ZUCCHINE TONDE LIGHT RIPIENE DI MIGLIO

folder_openCucina
commentNessun commento

Dopo le feste natalizie, pronti a ricaricare lo stomaco per un altro grandeclassico della tradizione mangereccia italiana: il pranzo di Pasqua. Una giornata che per gran parte di noi non può che essere sinonimo di poche, ma decisamente impegnative, pietanze tipiche della cucina campana: casatielli, abbacchi e pastiere inondano le tavole di sapori e profumi forti e intensi. Ovviamente, accompagnati dalla presenza di uno special guest d’eccellenza, che chiude le danze dei dolci post-pranzo e rallegra grandi e piccoli: l’uovo di Pasqua. E tu, da sportivo che si rispetti, stai già programmando qualche allenamento in più e una settimana di detox per smaltire e depurare il tuo organismo dalla mole extra-calorica che ti attende.

Adatta a bambini, adulti, vegetariani e vegani , la ricetta di questo giovedì è pensata per convincere tua madre, o ancora peggio tua nonna, che l’aggiunta no-stop di grassi non sempre è necessaria per ottenere un piatto buono e felicemente riuscito. Oggi, ti proponiamo un antipasto sano e veloce da portare a tavola senza sentirti in colpa, per aprire in leggerezza il tuo pranzo! Le zucchine tonde, sode, colorate e dal gusto estremamente delicato, incontrano un ripieno vegetariano arricchito dalla presenza di un cereale forse poco conosciuto, ma che presenta proprietà a dir poco fenomenali: il miglio . Ricco di sali minerali quali magnesio, potassio e calcio, oltre che di vitamine del gruppo B, A ed E, il miglio è un rimineralizzante naturale e ricostituente che mai dovrebbe mancare a tavola, poiché contiene, oltre tutto, una buona quantità di silicio, una sostanza minerale fondamentale per la salute di pelle, capelli, denti e unghie.

Con l’aggiunta di pochi e semplicissimi ingredienti, ti sveliamo in via ufficiosa la ricetta delle nostre zucchine vegetariane ripiene di miglio, olive e erbe aromatiche!

Ingredienti (per 2 persone)

  • 2 zucchine tonde

  • 70 g di miglio decorticato

  • 2 cucchiai di pangrattato

  • 2 cucchiai d’olio evo

  • 2 cucchiai di olive taggiasche (o nere denocciolate)

  • ½ scalogno

  • Sale e pepe q.b.

  • Basilico, prezzemolo e timo q.b.

Procedimento

Inizia mettendo a bagno il miglio e sciacquandolo accuratamente per poi lasciarlo scolare in un colino a maglie fitte. Intanto, prepara le pentole di cottura delle zucchine e del miglio: riempile d’acqua, ma ricorda per quella del miglio di non eccedere la quantità d’acqua indicata sulla confezione (normalmente il doppio rispetto alla quantità di miglio, in questo caso quindi 140 ml). Mentre l’acqua raggiunge il bollore, lava e asciuga bene le zucchine, taglia le calotte superiori (da tenere da parte), con un coltellino affilato svuotale rimuovendo la polpa, che riuserai per realizzare il ripieno insieme al miglio e alle olive. Scotta velocemente le zucchine per 3 minuti in acqua bollente, rimuovile con un mestolo forato e mettile a testa in giu su un canovaccio per farle scolare. Cuoci anche il miglio seguendo le indicazioni riportate sulla confezione, scolalo e sgranalo con una forchetta aggiungendo un filo d’olio perché non si attacchi. Prepara a questo punto il ripieno: trita finemente lo scalogno, la polpa delle zucchine, le olive e le erbe. Fai soffriggere lo scalogno in una padella dove avrai scaldato i due cucchiai d’olio, lascia appassire, versa la polpa delle zucchine e falla rosolare per 2 minuti, abbassando poi la fiamma e aggiungendo miglio, olive ed erbe aromatiche e aggiustando di sale e pepe. Fai saltare velocemente per altri due minuti, spegni il fuoco, aggiungi il pangrattato al ripieno e riempi le zucchine. Chiudile con le loro calotte e lascia cuocere in forno statico preriscaldato a 180° per circa 40 min, accendi il grill gli ultimi 5 minuti e sforna non appena l’esterno sarà dorato. Servile calde o fredde a tuo piacimento e porta a tavola un po’ di leggerezza!

Tags: ,

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserire un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere

Menu