SPORT E COSTANZA: AFFRONTA LE TUE SFIDE IN PROSPETTIVA

folder_openMotivazione
commentNessun commento

Lo sport è per te un momento fondamentale della giornata: l’idea di muoverti, sfogare lo stress e bruciare è una costante quotidiana, ma soprattutto, ancora più impellente è la voglia di vedere sul tuo corpo i risultati del duro allenamento in cui ti sembra di dare sempre il massimo.

Eppure, hai l’impressione che le buone intenzioni e i buoni propositi non siano bastati a raggiungere pienamente i tuoi obiettivi; hai lavorato sodo per mesi e hai visto il tuo fisico cambiare proprio come volevi, ma le vacanze estive, o quelle natalizie, ti hanno fatto retrocedere al punto di partenza. Dopo tre, sei, otto mesi di attività fisica assidua, i tuoi muscoli sono finalmente ben definiti e hai ingranato il ritmo giusto, eppure ai primi allenamenti saltati o per anche solo una settimana di alimentazione sana abbandonata, il tuo corpo perde di tonicità e vigore, e riniziare è più faticoso che mai. Ti sarai chiesto mille volte il perché e forse avrai tentato di porre rimedio a modo tuo, dannandoti e cercando di recuperare sottoponendo il tuo fisico e la tua mente a sforzi eccessivamente concentrati e intensi, che non possono che avere effetti solo nel breve periodo.

Ma come fare quel salto di qualità in più che ti permetterà di dare una continuità ai frutti raccolti con i tuoi sforzi, fissandoli e cristallizzandoli nel tempo?

Nello sport, proprio come nella vita, passione ed entusiasmo sono solo un tratto del lungo cammino verso il successo. Lo sprint iniziale è essenziale per arrivare in cima alla prima vetta, ma il vero motore chiave per affrontare l’intero sentiero frastagliato di discese e di salite è uno solo: la costanza.

Costanza è sinonimo di motivazione, stabilità, perseveranza.

Costanza è motivazione, perché superato il primo step di inquadramento degli obiettivi, non c’è riuscita senza una forza di volontà incalzante, duratura e salda. Senza una motivazione costante, ti fermerai alle prime difficoltà, magari abbandonando un certo percorso sportivo per il semplice fatto di non aver visto risultati immediati. Diffida della foga e dell’impazienza, impara dai tuoi errori e punta alla crescita continua, senza mai mettere in stand-by la tua determinazione e la tua voglia di centrare l’obiettivo.

Costanza è stabilità, perché il raggiungimento e il mantenimento dei risultati a lungo termine non possono prescindere dalla fermezza mentale e dalla solidità psico-fisica: prima ancora che il tuo corpo raggiunga l’equilibrio e la resistenza necessari a sostenere un’attività sportiva regolare e continua, è la tua mente a guidare la tua forza, sia fisica che d’animo. È la tua mente a stabilire degli obiettivi chiari in base alle tue necessità, a dedicarsi con costanza agli allenamenti confidando nei risultati positivi che verranno. Ma soprattutto, è la tua mente a spegnere la pigrizia e a gestire le fasi di difficoltà, sempre in cerca della soluzione più adatta alle tue prospettive sportive e ai tuoi muscoli.

Costanza è sinonimo di perseveranza, perché l’attività sportiva non modellerà il tuo corpo né eserciterà i suoi effetti positivi nell’immediato, ma avrà sulla tua mentalità e sul tuo aspetto fisico un impatto globale e a lunga durata. Per questo, avrai bisogno di tenacia, fiducia in te stesso e nel tuo Trainer, pazienza, stimoli continui e una buona dose di auto-motivazione e autostima ad ogni singolo allenamento. Citando le parole di Churchill, “uno sforzo continuo […] è la chiave che sprigiona il nostro potenziale”.

La costanza nello sport non è lontana da una delle regole di base dell’alimentazione sana: dosi di cibo adeguate e opportunamente distribuite nell’arco della giornata; saltando un pasto e recuperando il “vuoto” con il pasto successivo non produrrà alcun risultato positivo. Lo sport funziona esattamente così: saltare una sessione di workout sperando di poter recuperare il giorno dopo con un eccessivo e smodato dispendio di energie non ti farà bruciare di più, né sentire meglio. E, per quanto intensi e sudati, sei mesi di sport non potranno bilanciare la brusca interruzione di un periodo all’insegna di pigrizia, staticità e alimentazione malsana.

Fa’ che lo sport sia per te non uno strumento, bensì una vera e propria filosofia di vita. Un modo di relazionarti con te stesso, con gli altri e con il tuo corpo. E fai della costanza, in tutte le sue sfaccettature, il perno centrale della tua realizzazione personale. Suda ogni giorno per trasformare gli obiettivi di oggi nel successo di domani.

Tags: , ,

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserire un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere

Menu