Spaghetti integrali alla crema di piselli e mandorle tostate

folder_openRicette
commentNessun commento

Lo abbiamo definito “maggembre”, un maggio 2019 dal carattere bipolare e dall’andamento decisamente imprevedibile. Assetati di raggi solari e di una prima tintarella, desiderosi di un aperitivo all’aria aperta in t-shirt, malediciamo ogni giorno quel cielo a pecorelle che va e viene senza sosta da ormai troppo tempo. E anche quando l’estate sembra non voler mai arrivare, la primavera ha pur sempre qualcosa di buono da regalarci: frutta e verdura freschissime a volontà! Cogliamo quindi al meglio le note positive che questa stagione ci riserva e sfruttiamo il “ritardo” estivo per rimetterci in forma in vista della prova costume.

Quella primaverile è una stagione ricca di verde in tutti i sensi: a sparagi, agretti, bietole, finocchi, sedano, piselli, carciofi e zucchine riempiono le nostre tavole di allegria e benessere come in nessun altro periodo dell’anno. A noi piace mangiare sano, ma mai senza gusto e colore. A noi, più in generale, piace mangiare. E da orgogliosi e rigorosi rappresentanti di un paese in cui la cultura culinaria è tutto – o quasi – non rinunceremmo mai a un buon piatto fresco e fatto in casa.Perché amiamo le nostre radici, e perché mangiare di gusto non è sinonimo di ingrassare.

La ricetta di questo giovedì parte infatti da due idee di fondo: sfruttare appieno la freschezza dei prodotti primaverili e soddisfare lo stomaco senza dover rinunciare a una bella silouhette. E quale scelta migliore di una buona manciata di spaghetti? Abbiamoscelto gli spaghetti perché ci fanno sentire sempre a casa, ma integrali perché più leggeri e rispettosi diun’alimentazione sportiva, e abbiamo voluto i piselli come protagonisti del nostro condimento perché stagionalissimi, saporiti e sani al tempo stesso, masoprattutto alleati dell’organismo. Ricchi di sali minerali, vitamine (nello specificoA, B1 e C) e fibre, meno calorici e nettamente più digeribili rispetto ad altri legumi, utili per combattere stanchezza, stitichezza e invecchiamento della pelle . Te li proponiamo in versione “crema” per garantirti un primo piatto avvolgente in cui il condimento, morbido e denso, leghi alla perfezione con i tuoi spaghetti, rigorosamente al dente. E perché no, per dare un tocco di croccantezza e di brio in più al risultato finale, aggiungiamo una spolverata di mandorle tostate prima di impiattare!

Ingredienti (per 2 persone)

– 160 g di spaghetti integrali

– 70 g di piselli freschi già sgranati

– ½ cipolla dorata

– 12 foglie di basilico

– 2 cucchiai di olio EVO

– 1 manciata di mandorle pelate

– Sale e pepe q.b.

Procedimento

Inizia dai piselli: lessali in acqua bollente e leggermente salata, aggiungendo qualche foglia di basilico e la cipolla tagliata in grossi pezzi. Una volta cotti, rimuovili dalla pentola con una schiumarola insieme alla cipolla, lasciali raffreddare e tienine due cucchiai abbondanti da parte (te ne serviranno alcuni interi al momento dell’impiattamento). Ti chiederai perché non scolare direttamente i piselli nello scolapasta, e ti diamo subito una risposta: utilizzando l’acqua di cottura dei piselli come acqua di cottura della pasta, i tuoi spaghetti legheranno alla perfezione con il condimento e ne prenderanno tutto il sapore. A questo punto, puoi occuparti della crema: versa nel bicchiere di un miniprimer le restanti foglie di basilico ben lavate, asciugate e spezzettate grossolanamente a mano, aggiungi i piselli, la cipolla, i due cucchiai d’olio e frulla fino a ottenere una consistenza liscia. Se necessario, potrai aggiungere a filo un altro goccio d’olio e continuare a emulsionare per rendere il tuo pesto più cremoso. Aggiusta di sale e pepe. Mentre la pasta cuoce nell’acqua dei piselli, trita non troppo finemente le mandorle e tostale in una padella antiaderente a fiamma viva per pochi minuti, finché non saranno ben dorate e non avranno rilasciato tutti i loro odori. Scola la pasta al dente tenendo da parte un mestolo d’acqua di cottura, versala in una boule, aggiungi la crema di piselli, il mestolo d’acqua e mischia finché la crema non si sarà amalgamata per bene agli spaghetti. Pronto ad impiattare! Arrotola i tuoi spaghetti all’interno del mestolo aiutandoti con un forchettone, trasferisci ogni “nido” di pasta in un piatto da portata, aggiungi i piselli interi messi da parte e le mandorle tostate per dare al tuo piatto un aspetto ancora più allettante e un sapore ancora più avvolgente!

Tags: , , ,

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserire un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere

Menu