RADICCHIO IN INSALATA DI GAMBERI, CLEMENTINE E CITRONETTE AGLI AGRUMI

folder_openCucina
commentNessun commento

A ridosso della stagione autunnale, siamo ormai più che catapultati nella dura ripartenza post-vacanze: studio, lavoro, ritmi circadiani e cadenze regolari, attività sportiva costante e missione detox. E se nel rispettare impegni e vincoli quotidiani tutto dipende in gran parte da cause di forza maggiore, lo stesso non può dirsi per la ripresa di sport e alimentazione sana. Due punti su cui, lo sappiamo bene, nulla è lasciato al caso e la nostra forza di volontà è la sola a trainarci, spronarci e orientare le nostre scelte. Quindi, lavoriamo di motivazione in questa prima fase di ripresa per poi affrontare il resto dell’anno in discesa!

L’autunno rimpiazzerà a breve l’estate, portando con sé nuovi frutti e nuovi alimenti stagionali che ci aiuteranno a proteggerci dal freddo invernale e a conferire alle nostre tavole colori e sapori nuovi e stimolanti. Ma dato che l’estate non è ancora ufficialmente chiusa, vogliamo conciliare la stagionalità autunnale con il mood leggero che almeno in parte rallegra ancora le nostre giornate. Esoprattutto, conciliarla con l’obiettivo di ricalibrare la nostra alimentazione e disintossicarci dai peccati di gola che abbiamo voluto concederci negli ultimi due mesi. La ricetta di oggi infatti vede protagonista un alimento tipico della prossima stagione, ma leggero, sano e che non si risparmia dagli accostamenti più disparati. Un sapore deciso ma versatile, che perfettamente si sposa con note calde e autunnali/invernali, ma anche fresche e tipicamente estive: il radicchio.

Presente in diverse varietà, dal colore rosso intenso e il sapore amarognolo, da consumarsi cotto o crudo in insalate, risotti, contorni al forno, creme e condimenti per primi piatti,il radicchio si distingue per le sue ottime proprietà benefiche: adatto alle diete ipocaloriche inquanto quasi privo di calorie (circa 20 ogni 100 g), è ricco di antiossidanti, vitamine E, B e C, e sali minerali quali potassio e magnesio, e presenta un elevato contenuto d’acqua che lo rende un ottimo digestivo e depurativo naturale. Oggi, per sfruttarle appieno, te lo proponiamo in versione cruda, fresca e ancora adatta al clima estivo, abbinato a gamberi freschi e agrumi per una ricetta leggera, semplicissima, completa e detox. Vediamo insiemecome preparare un’ottima insalata di radicchio, gamberi e agrumi racchiusa nelle foglie stesse del radicchio, per aggiungere un tocco in più alla presentazione!

Ingredienti (per 4 persone)

  • 1 cespo di radicchio rosso Verona (tondo)

  • 250 g di gamberi freschi

  • 3 clementine

  • 3 limoni non trattati

  • 2 cucchiai di olio evo

  • Sale e pepe rosa q.b.

Procedimento

Inizia preparando la citronette con cui condirai l’insalata: preleva il succo di un limone e una clementina e mischiali in una ciotola con olio, sale e pepe rosa, avendo cura di emulsionare bene e lasciare da parte per far prendere alla salsina il giusto sapore. A questo punto, predisponi gli agrumi da abbinare all’insalata: affetta il resto dei limoni e delle clementine e disponi le fettine ottenute nel cestello di una vaporiera, adagiando sopra anche i gamberi sgusciati e privati del carapace e lasciando cuocere al vapore per circa 7 minuti. Mentre gamberi e agrumi cuociono, lava il radicchio accuratamente e taglialo a listarelle, avendo cura di tenere da parte e integre le foglie più esterno con cui creerai una sorta di “fagotto” che racchiuderà la tua insalata. A questo punto, mischia il radicchio, gli agrumi e i gamberi in un’unica ciotola e condisci con la citronette di agrumi e pepe rosa. Lascia macerare in frigo brevemente fino a raffreddamento dei gamberi, ritira fuori la ciotola, condisci con un altro giro d’olio EVO, riempi le foglie integre di radicchio con la tua insalata richiudendo a mo’ di boule e servila fredda e più gustosa che mai!

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserire un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere

Menu