Olio d’oliva, elisir di lunga vita

folder_openAlimentazione
commentNessun commento

Routine frenetica e stress psicofisico annesso tendono spesso a deviare la nostra retta via e i famosi buoni propositi stilati con fiducia ed entusiasmo a inizio anno improvvisamente vacillano: benessere del corpo trascurato per mancanza di tempo, salute della mente relegata ai margini più estremi. L’amor proprio, in poche parole, è in fondo alla classifica delle priorità quotidiane. Come aiutarsi? Attingendo dalla semplicità. La natura sa sempre porci la mano con amore esenza pretese. Oggi, un elogio alla grandezza delle piccole cose – o meglio delle piccole soluzioni a portata di mano. Ti sveliamo l’infinito potenziale di una delle più geniali trovate di Madre Natura contro i più disparati malesseri del corpo e della mente: l’olio d’oliva. Scopriamo insieme perché merita il primo posto nella classifica dei caposaldi della dieta mediterranea!

1. L’olio d’oliva in a nutshell Qualche piccolo cenno descrittivo. Ricavato dai frutti dell’ulivo, si ottiene per pressione a freddo della polpa delle olive, ha una consistenza fluida, un profumo inconfondibile e un colore variabile dal giallo doratoal verdolino. Tra gli oli presenti in natura, è uno dei più ricchi di acido oleico – acido grasso monoinsaturo con grandi proprietà nutrienti ed emollienti per la pelle. Contiene poi altri acidi grassi monoinsaturi in percentuali minori e una minima ma essenziale frazione insaponificabile, che garantisce la concentrazione di elementi antiossidanti quali i fenoli, la clorofilla e lavitamina E, che svolgono importanti funzioni antinfiammatorie e anti-age.

2. Benefici dell’olio d’oliva dalla tavola alla cosmesi – Come accennavamo, l’olio d’oliva è un grasso monoinsaturo contente una serie sostanze fondamentali per la salute e in grado di apportare preziosi valori nutrizionali, caratteristiche che lo rendono un rimedio naturale ideale per tutte le fasce d’età e per tutti i tipi di consumatori. Le sue virtù sono innumerevoli: cervello, cuore, colesterolo, intestino, ossa, pelle e capelli. Scopriamole tutte!

– Migliora le funzioni cerebrali – Contribuisce al processo di mielinizzazione del cervello (sviluppo del sistema nervoso centrale) e svolge un’azione protettiva sul tessuto cerebrale. Pertanto, se consumato regolarmente, può essere un ottimo alleato della capacità di apprendimento e della memoria, conpotenziali effetti positivi anche in termini di prevenzione del morbo di Alzheimer.

– Previene ictus e malattie cardiovascolari – Diversi studi scientifici hanno dimostrato che il consumo regolare di olio d’oliva riduce notevolmente il rischio di malattie cardiovascolari e ictus. Ciò è legato in particolare alla quantità di grassi monoinsaturi contenuti nell’olio d’oliva – specie nella qualità extravergine – che aiutano a prevenire i disturbi delle arterie e delle vene e, quindi, a contrastare la vasocostrizione.

– Abbassa i livelli di colesterolo nel sangue – Riduce i livelli di colesterolo totale, aumentando o mantenendo costante quelli di colesterolo buono (HDL), per lo più in ragione della sua composizione chimica. Anche in questo caso, sono proprio i grassi monoinsaturi (in particolare l’acido oleico) a influire positivamente sulla biosintesi e sul metabolismo del colesterolo, aiutati dai polifenoli, che agiscono sull’innalzamento dei livelli di colesterolo HDL.

– Alleato di stomaco e intestino – È ricco di grassi buoni che, consumati ogni giorno in una quantità variabile dai 2 ai 4 cucchiai, fanno tutt’altro che ingrassare. Anzi, aiutano a mantenere il peso forma e a perdere peso. Non solo infatti aumentano il senso di sazietà, ma soprattutto favoriscono la digestione agendo come lubrificanti naturali e consentendo l’assorbimento delle vitamine liposolubili. L’olio d’oliva è quindi particolarmenteindicato in caso di stipsi per favorire una corretta regolarità intestinale.

Protegge le ossa da osteoporosi e fratture – Altra ragione per la quale non dovrebbe mai mancare nella dieta di nessuno,dai più piccoli ai più grandi. Grazie all’elevata presenza di vitamina E, l’olio evo è in grado di modulare positivamente lo sviluppo delle cellule responsabili della deposizione dicalcio nelle ossa, andando quindi aridurre il rischio di decalcificazione delle ossa e di osteoporosi (perdita della massa ossea e aumento di fragilità).

– Proprietà antinfiammatorie Ebbene sì, agisce anche da medicinale omeopatico! Tra i numerosi composti fenolici presenti nell’olio d’oliva, l’oleocantale in particolare è noto per le sue potenti proprietàantinfiammatorie. Una sana e naturale alternativa all’ibuprofene, da poter consumare senza effetti indesiderati!

– Pelle idratata e giovane– Tre i benefici principali sulla pelle: idratazione profonda, grazie alla forte presenza di acido oleico; azione antibatterica, legata alla presenza di fenoli e fitosteroli; effetto anti-age, legato all’elevato contenuto di polifenoli, vitamina E e betacarotene. Consigliatissimo quindi anche nella cosmesi home-made, da spalmare in viso prima di andare a dormire come anti-acne per purificare la pelle e proteggerla dall’invecchiamento, o come scrub emolliente per il corpo con l’aggiunta di sale grosso.

– Capelli morbidi e luminosi – Grazie al suo potere idratante, l’olio d’oliva può essere utilizzato come balsamo per idratare, ammorbidire e rafforzare capelli secchi e deboli. Sarà sufficiente applicarlo dopo la doccia sulle punte deicapelli bagnati e tenerlo per circa 4 ore prima del risciacquo. Per contrastare la forfora, invece, consigliamo di fare lo stesso ma su tutta la lunghezza del capello, massaggiando accuratamente il cuoio capelluto!

Tags: , , , , , , , , , ,

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserire un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere

Menu