Fusilli integrali al pesto di spinaci e fiocchi di ricotta

folder_openRicette
commentNessun commento

Febbraio ci ha riservato bruschi sbalzi di temperatura e folate di vento a dir poco devastanti. Strade dissestate e viali alberati un po’ meno…alberati. Per fortuna, però, anche questo inverno ha fatto il suo corso: oggi, il re dei mesi invernali si chiude per lasciare spazio a un marzo più accogliente. E la sola idea ci fa venire una gran voglia di uscire di casa a fare una lunga passeggiata all’aria aperta, di sentire l’odore disalsedine in riva al mare e di organizzare le primecene in terrazzo in compagnia di chi più amiamo.Il cibo, oltre che fonte di nutrimento, è condivisione, e a noi piace renderlo un ospite alla pari dei nostri commensali in una serata a base di relax e svago. Ispirati dalla convivialità di un’imminente stagione primaverile, chiudiamo quindi il mese di febbraio con spunti culinari mai banali e sempre al passo con il susseguirsi delle stagioni. Questo giovedì lo dedichiamo una preparazione nutriente che ci protegga dalle ultime gelate, ma vivace, fresca e profumata in vista dei primi giorni primaverili!

Protagonisti di un primo piatto sano, gustoso e colorato con cui stupire inostri ospiti, gli spinaci: fonte di vitamine, minerali e antiossidanti, gli spinaci sonoortaggi estremamente benefici e ipocalorici, costituiti in gran parte daacqua e fibre. Ottimi alleati deltransito intestinale, hanno poi un elevato potere antiossidante dato dall’elevata presenza di vitamina C, agevolano la coagulazione del sangue e prevengono l’osteoporosi grazie alla vitamina K1, riducono la stanchezzapsico-fisica in quanto ricchi di folati esali minerali, e contribuiscono alla salute degli occhi grazie alla zeaxantina e alla luteina, sostanze che li proteggono dai danni causati dalla luce solare. Abbiamodeciso di realizzare un pesto leggero lasciandolia crudo, di aggiungere un po’ di freschezza usando scorza e succo di limone, e soprattutto di dare allanostra pasta un tocco in più con una spolverata finale di fiocchi di ricotta fresca!

Ingredienti (4 persone)

– 320 g di fusilli integrali (in alternativa farro o kamut)

– 300 g di spinacino fresco

– 1 manciata di foglie di basilico

– 1 manciata di mandorle pelate

– 3 cucchiai di olio evo

– 30 g di parmigiano grattugiato

– 1 limone (scorza + succo 2 cucchiai)

– 4 cucchiai di ricotta vaccina fresca

– Sale e pepe q.b.

Procedimento

Avendo scelto di lasciare i nostri spinaci crudi per preservarne al meglio tutte le proprietà, le tempistiche saranno brevi e le operazioni semplicissime. Ti serviranno solo degli ottimi ingredienti – rigorosamente freschi e acquistati dal tuo fruttivendolo di fiducia – e il gioco è fatto! Inizia mettendo sul fuoco la pentola dove farai cuocere i tuoi fusilli. Mentre aspetti che l’acqua raggiunga il bollore, prepara il tuo pesto: trasferisci in un mixer gli spinaci lavati e asciugati, le mandorle, l’olio e il parmigiano e inizia a frullare. Solo una volta data la prima passata di mixer, aggiungi le foglie di basilico e il succo del limone, continuando a emulsionare fino a ottenere una crema liscia e omogenea. Aggiusta quindi di sale e pepe e se il pesto risultasse troppo denso aggiungi un paio di cucchiai di acqua di cottura. Butta la pasta e cuocila secondo i tempi di cottura (ma scola al dente, per una maggior digeribilità!) e condiscila direttamente nella pentola con il tuo pesto. Sei pronto per l’impiattamento: disponi i tuoi fusilli in piatti da portata fondi, spargi a mo’ di fiocchi un cucchiaio di ricotta per ogni commensale e decora con una fresca e profumata grattugiata di scorza di limone!

Tags: , ,

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserire un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere

Menu