ACQUE DETOX PER RINFRESCARTI E DEPURARTI

folder_openBenessere
commentNessun commento

Estate è sinonimo di vacanza, relax, libertà, giornate lunghe e soleggiate, passeggiate all’aria aperta e aperitivi al tramonto. Ma come ogni medaglia, anche questa ha due facce: ai pro, si affianca sempre qualche contro. Caldo soffocante, sensazione di spossatezza e abbassamento delle difese immunitarie, luoghi affollati e ansia da prova costume alle stelle. Noi, in ogni caso, non disperiamo. Il tempo libero che abbiamo, già sufficientemente ristretto e prezioso, vogliamo ottimizzarlo individuando la giusta soluzione al problema e senza piangerci addosso. E anche oggi, pronti a sfoderare un rimedio multifunzione, anti vampate di calore e anti tossine: le acque detox.

Parliamo di acque aromatizzate fatte in casa, realizzabili con frutta, verdura, erbe aromatiche e bacche. Un’ottima alternativa alla classica bottiglia d’acqua naturale soprattutto per chi fatica a bere la giusta quantità d’acqua giornaliera, piacevoli e decisamente più allettantiper il palato, rinfrescanti, dissetanti e rigeneranti, ricche di vitamine per riprendersi dal caldo e dalle lunghe giornate sotto il sole estivo, masoprattutto un ottimo rimedio naturale per contribuire alla depurazione dell’organismo. Preparazione semplice, utilizzo versatile. Ti basteranno ingredienti semplici (purché di stagione) e poco costosi, che dovrai solamente provvedere a tagliare grossolanamente, e potrai consumarle senza limiti, considerando l’assenza di zuccheri aggiunti e conservanti. Al mattino, a pranzo o a cena, o semplicemente da portare con te per affrontare la giornata!

Quanto alla preparazione, come dicevamo, nessuna fatica: acqua naturale, frutta e verdura di stagione, erbe aromatiche, spezie e bacche di tuo gradimento. Fondamentale dopo aver preparato gli ingredienti della tua acqua detox, lasciare ad infusione almeno per 12 ore in modo da trarre vantaggio di tutte le proprietà benefiche degli alimenti che avrai utilizzato: maggiore il tempo di infusione, maggiore la quantità di sostanze idrosolubili rilasciate da frutta e verdura. Una volta pronte, ti consigliamo di consumarle il prima possibile per assaporarne tutto il gusto, ma potrai comunque conservarle in frigo, chiuse ermeticamente, per 4 giorni. Scopriamone alcune insieme!

1. Acqua aromatizzata al cetriolo, limone, menta e zenzero. Regina delle acque disintossicanti, è forse una delle più semplici da realizzare e tra le più gettonate. Ti occorreranno 2 litri d’acqua, 1 cetrolo medio, 1 limone, 10 foglie di menta fresca e circa 3 cm di radice di zenzero fresco per aumentarne il potere digestivo e depurativo!

2. Acqua aromatizzata alla pesca, lamponi, kiwi e melissa. Pesca e kiwi per depurare l’organismo e liberarlo dalle tossine, lamponi per un sapore più pieno e acidulo, melissa per rilassarti e abbandonare le tensioni di corpo e mente dopo una lunga e stressante giornata. Ti occorreranno 1 litro d’acqua, 1 pesca (classica o noce), 10 lamponi, 2 kiwi e 1 ciuffo di melissa fresca.

3. Acqua aromatizzata alla barbabietola e menta piperita. Indicatissima soprattutto per la depurazione del sangue, quest’acqua detox vanta di originalità ed un gusto dolce piacevolissimo bilanciato dall’acidità del lime e dalle note pungenti della menta piperita. Ti basteranno 1 litro e mezzo d’acqua, 1 barbabietola rossa precotta, una mangiata di foglie di menta piperita tritata e il suco di un lime.

4. Acqua aromatizzata all’ananas, limone e salvia. Un vero toccasana per la disintossicazione del tuo organismo, grazie alle eccellenti proprietà depurative del limone ma soprattutto a quelle diuretiche dell’ananas. Per realizzarla, dovrai utilizzare 1 litro d’acqua, 1 fetta di ananas, 1 limone da tagliare a pezzi, e 2 o 3 foglie di salvia fresca per conferire alla tua acqua detox un gusto più deciso e pieno.

5. Acqua aromatizzata al sedano, cetriolo e ravanello. Meno stuzzicante in termini di gusto, ma decisamente la miglior alleata del tuo organismo in quanto priva completamente di zuccheri. Grazie alle notevoli proprietà depurative del sedano, a quelle diuretiche e antitumorali del ravanello e al sapore più fresco e neutro del cetriolo, otterrai un risultato equilibrato e perfetto contro la ritenzione idrica. Cosa ti occorre? 1 litro d’acqua, 1 costa di sedano, 4 ravanelli, un cetriolo medio.

Ricaricati, depurati e porta sempre con te la tua acqua detox per affrontare l’estate!

Tags: ,

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserire un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere

Menu